MUSICA


​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​
​​​​​​​​​​​​​​



​​​​​​
Parliamo dei nostri gusti musicali
​​​​​​​

​​​



MUSICA
Start a New Topic 
Author
Comment
Paul McCartney e la canzone Lennon/McCartney scoperta in Giamaica

Paul McCartney e la canzone Lennon/McCartney scoperta in Giamaica
In un negozio dell'isola caraibica Macca si ritrovò in mano un vinile sorprendente

Di Paolo Panzeri

Paul McCartney ha annunciato che il prossimo 2 dicembre pubblicherà il cofanetto in vinile “The 7″ Singles”, la cui tiratura sarà limitata a 3.000 copie. Il box è in una confezione di legno e comprende anche un libro di 148 pagine con un saggio a cura di Rob Sheffield. Inoltre, ogni scatola contiene una stampa di prova esclusiva selezionata casualmente di uno dei singoli.


Dopo l'annuncio dell'uscita del imponente cofanetto, il magazine Rolling Stone ha pubblicato un estratto della prefazione del libro, in cui Paul McCartney ricorda di aver scoperto il reggae mentre era in Giamaica e di come ami ancora andare alla scoperta di nuova musica nei negozi di dischi e acquistare vinili.

"Ho sempre trovato che ci sia qualcosa di emozionante nel sfogliare le casse di un negozio di dischi, cercando di trovare qualcosa. Mi piace ancora e ci sono alcuni negozi di dischi indipendenti molto belli vicino al mio ufficio a Londra. Alcuni dei miei ricordi più felici dell'acquisto di singoli in vinile sono legati a un negozio di dischi giamaicano in cui andavamo quando eravamo in vacanza a Montego Bay. In città c'era questo posto chiamato Tony's Records in Fustic Road. Era fantastico. C'erano dei dischi che non sapevi neppure cosa fossero, non erano di artisti affermati. Quindi era una specie di grande avventura chiedere al ragazzo dietro il bancone: "Com'è questo? E' roba buona?". C'erano canzoni con titoli come "Lick I Pipe".

Ha proseguito ancora l'80enne Macca: “Un altro si chiamava “Poison Pressure” di Byron Lee and the Dragonaires scritto da Lennon & McCartney. L'ho dovuto comprare. Avevano registrato una delle nostre canzoni? No. Era qualcosa di completamente diverso e tutti pensavamo che potessero essere un paio di ragazzi che si chiamavano Tony Lennon e Bill McCartney. O era quello oppure una vera e propria truffa".

Paul McCartney, per sottolineare una volta di più il suo amore per il vinile, ha inoltre rivelato che il jukebox presente nel suo ufficio è “di una scena del film 'Give My Regards to Broad Street' (film del 1984 diretto dal regista Peter Webb che racconta un giorno nella vita di McCartney, ndr). Mi piaceva molto, quindi parlai con il ragazzo che l'aveva portato sul set e finii per comprarglielo. È un bel oggetto vintage, le canzoni che ci sono lì dentro, sono cose come “Long Tall Sally” di Little Richard e “Hound Dog” di Elvis Presley, mi riportano all'infanzia. A tutti quei ricordi di quando eravamo bambini, prima ancora dei Beatles. Mi auguro che le canzoni presenti in questo cofanetto riportino alla memoria anche a voi dei ricordi cari e divertenti.”