MUSICA


​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​
​​​​​​​​​​​​​​



​​​​​​
Parliamo dei nostri gusti musicali
​​​​​​​

​​​



MUSICA
Start a New Topic 
Author
Comment
Shakira accusata di frode, la procura di Barcellona chiede oltre otto anni di prigione

Shakira accusata di frode, la procura di Barcellona chiede oltre otto anni di prigione
La star colombiana rifiuta qualsiasi accordo e si dice pronta ad andare in giudizio

Dopo la turbolenta separazione da Piquè nuovi guai all'orizzonte per Shakira. L'ufficio del procuratore di Barcellona ha infatti chiesto oltre otto anni di carcere e quasi 24 milioni di euro di multa per l'accusa di evasione fiscale per la quale la cantante è già apparsa in tribunale nel 2019. Secondo i procuratori la star colombiana, che rifiuta qualsiasi accordo e si dice pronta ad andare in giudizio, è colpevole di aver sottratto 14,5 milioni di euro al fisco spagnolo tra il 2012 e il 2014.


Shakira, che si dichiara innocente, ha denunciato una "totale violazione dei suoi diritti" e i "metodi abusivi" dell'accusa, ma è "fiduciosa nel fatto che la giustizia le darà ragione".

Stando alle pesanti accuse la popstar non avrebbe dichiarato il proprio reddito al fisco spagnolo negli anni 2012, 2013 e 2014, quando ha vissuto in Spagna, mantenendo però la sua residenza fiscale alle Isole Bahamas, considerate un paradiso fiscale, fino al 2015.
La cantante sostiene di aver cambiato residenza, dalle Bahamas alla Spagna, nel 2015. Scelta fatta per seguire il compagno e padre dei suoi due figli, Gerdard Piqué, giocatore del Barcellona. Ma l'accusa sostiene che Shakira già vivesse nella capitale catalana tra il 2012 e il 2014 e di conseguenza avrebbe dovuto pagare le tasse.

LEGGI ANCHE

Spagna, Shakira, accusata di frode fiscale, comparirà in tribunale il 12 giugno

Nel 2017, il nome della cantante è apparso nei Paradise Papers, un'indagine del quotidiano The Guardian e altre testate giornalistiche che hanno indagato nel mondo della finanza offshore. Dall'inchiesta è emerso che la star, nonostante la residenza alle Bahamas, vivesse a Barcellona.
Secondo gli avvocati di Shakira invece, fino al 2014, la cantante ha raccolto la maggior parte del suo reddito dai suoi tour internazionali e non ha mai vissuto per più di sei mesi all'anno in Spagna, requisito per stabilire la sua residenza fiscale nel Paese. La cantante sostiene inoltre di aver già pagato 17,2 milioni di euro al fisco spagnolo e che quindi "non ha debiti con il Tesoro da molti anni".